I cani sono preparati per allertare, assistere e rispondere alle crisi delle persone che soffrono di epilessia

Prima dell’arrivo della crisi, il cane può sviluppare la capacità di percepirne l’arrivo. Il cane avvertirà la persona epilettica che così potrà mettersi in sicurezza, prendere le medicine, contattare una persona cara. Durante la crisi, il cane rimarrà vicino alla persona per calmarla e portargli conforto. Potrà attivare un sistema di allarme, potrà andare alla ricerca di qualcuno che possa aiutare la persona colpita, o potrà recuperare il cellulare. Dopo la crisi, il cane può recuperare farmaci, aiutare la persona a rialzarsi e fornirgli tanto amore! Grazie ai loro cani i beneficiari hanno meno paura di affrontare la vita ordinaria!